Wishlist | cercando di dare un senso alle cose

Ultimamente sto buttando roba nella wishlist senza farmi alcun problema. Si va dai libri d’arte, nuove uscite, saggistica, e fumetti di cui sento un tremendo bisogno. 
Ho cercato comunque di mettere insieme alcuni titoli che penso proprio che a breve cadranno malauguratamente nelle mie mani. 

 
  • Al di là del nero, Hilary Mantel (Fazi). Non so se si è capito quanto io brami questo romanzo. In realtà andrebbe benissimo qualsiasi altra cosa della Mantel, tipo il primo romanzo della trilogia sulla rivoluzione francese. Però questo, con questa copertina, con la protagonista medium mezza cialtrona e lo spirito fastidioso tipo poltergeist mi attira veramente tanto. 
  • Il bazar dei brutti sogni, Stephen King (Sperling & Kupfer). Un applauso all’altro nostro grandissimo amico Stephen che pubblica una nuova raccolta di racconti che in Italia esce il 22 marzo, giusto tre giorni prima del mio compleanno (ottimo tempismo carissimo). Alcuni racconti sono inediti, altri già visti come al solito ma oh, chi se ne frega.

                             

                      

  • Anche noi l’America, Cristina Henrìquez (NN Editore). Ringraziando il cielo ho fatto la Smart Card offerta dalla NN Editore visto che continuano a pubblicare un libro più bello dell’altro. Questo esce il 17 marzo e sono pronta a leggerlo appena arriverà a casa sano e salvo. Maribel si traferisce con i suoi genitori dal Messico a New York in vista del fantomatico grande sogno americano, in mezzo alla sua voce molte altre si uniranno al racconto.
  • A pietre rovesciate, Mauro Tetti (Tunué). Premettendo che io devo ancora recuperare Dalle Rovine (e sono ormai certa che potrei adorarlo alla follia), aggiungo alla wishlist anche quest’ultima uscita della collana romanzi. Ammetto che della trama ho capito ben poco, tranne che è romantico e onirico. Ovviamente il secondo aggettivo mi ha ingabbiato e sono stata decisamente costretta a metterlo in lista.

             

  • La Valle dell’Eden, John Steinbeck (Bompiani). Ho letto Furore e ho perso la testa. Dopo un breve consulto con La Cornacchia Sepolta mi sono decisa che il prossimo Steinbeck sarà proprio questo.
  • Come funzionano i romanzi, James Wood (Mondadori). Ho visto questo romanzo in una foto pubblicata da Scratchbook sulla sua pagina Facebook. L’ho subito appuntato.

Fine di questa faticosa wishlist. Mettere insieme questi titoli e non aggiungerne molti altri è stato terribile. Io spero che il mio compleanno serva a smaltire quacosa.
Fatemi compagnia e ditemi che anche le vostre stanno assumendo forme che ricordano un Grande Antico, vi prego.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...